Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Tecnico Garibaldi/Da Vinci di Cesena (FC)
ISTITUTO TECNICO
"GARIBALDI/DA VINCI"
Via Savio, 2400 - 47522 - Cesena (FC) - Tel. 0547 330603 - Fax 0547 330740
Istituto Tecnico Garibaldi/Da Vinci di Cesena (FC)
Istituto Tecnico Garibaldi/Da Vinci di Cesena (FC)
ISTITUTO TECNICO
"GARIBALDI/DA VINCI"
Visualizza circolare
ISTITUTO TECNICO "Garibaldi/Da Vinci" - CESENA
e-mail certificata: fota03000r@pec.istruzione.it
e-mail: info@garibaldidavinci.gov.it

agrariocesena.it

Agraria, Agroalimentare e Agroindustria
ex Istituto tecnico agrario statale

G.Garibaldi
(Amministrazione e presidenza)
Via Savio, 2400
47522 CESENA
tel. 0547/330603 - fax 0547/330740
c.f. 90071650403
 
geometricesena.it

Costruzioni, Ambiente e Territorio
ex Istituto tecnico per geometri

L. Da Vinci
(Sezione associata)
Via Alcide de Gasperi, 136
47521 CESENA
tel. 0547/25307 - fax 0547/24140


Oggetto: Svolgimento dei programmi e ammissione agli esami
Protocollo/Numero: 147
Pubblicata il: 20/04/2011
Destinatari: Docenti, ATA, Genitori, Studenti
Plessi: Istituto Tecnico Agrario Statale, Istituto Tecnico Statale per Geometri

Ricordo che l'ammissione all'esame richiede che gli alunni abbiano conseguito la sufficienza in ogni singola disciplina.

In vista delle prossime scadenze (riunioni per materia del 10 maggio; simulazione delle prove d'esame nei primi giorni di maggio e documento del CdC del 13-16 maggio) invito i docenti ad esaminare tempestivamente le singole situazioni e, in particolare:

  1. Programmare tempestivamente, tenendo conto anche dei possibili imprevisti che possono comportare la "perdita" di ore di lezione, la propria attività didattica per concludere le parti essenziali del programma ragionevolmente per tempo;
  2. Programmare frequenti verifiche, anche parziali, per non accumulare eccessivi carichi di lavoro nei pochi giorni finali;
  3. Confrontarsi da subito, senza attendere le riunioni per materia, con i colleghi delle altre classi per condividere quanto più possibile gli obiettivi minimi disciplinari e i criteri comuni e condivisi di valutazione delle singole prove;
  4. Esplicitare e predisporre gli elementi essenziali degli eventuali giudizi di non ammissione che dovranno essere chiaramente definiti e circostanziati;
  5. Coinvolgere e condividere con gli alunni cosa è necessario avere acquisito per conseguire un giudizio di sufficienza.
  6. Al tempo stesso chiarire e condividere i giudizi di eccellenza per valorizzare gli alunni che, con la conferma dell'impegno e i personali percorsi di approfondimento, possono aspirare a raggiungere il massimo dei voti.
    A questo proposito ricordo che il massimo di credito scolastico potrà essere raggiunto solo dagli alunni che abbiano conseguito non meno di otto in ciascuna disciplina.

Tabella Crediti scolastici per il corrente a.s.

Media dei voti

3^
nuova tabella

4^
nuova tabella
5^
vecchia tabella
M = 6 3-4 3-4 4-5
6 < M > = 7 4-5 4-5 5-6
7 < M > = 8 5-6 5-6 6-7
8 < M > = 9 6-7 6-7 7-9
9 < M > = 10 7-8 7-8

 


Anno scolastico: 2010/2011
Responsabile e titolare del procedimento: Dirigente Scolastico
Incaricato/a del procedimento: Dirigente Scolastico

 Visualizzazioni: 453Stampa la circolare 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 6945
N. visitatori: 2699468